Crea sito

Jesus Camp

Infastiditi riportiamo l’attenzione su un bel documentariorealizzato da Heidi Ewing e Rachel Grady, candidato all’Academy Award 2007, vincitore del Tribeca Film Festival: Jesus Camp.Il video descrive, senza voci fuori campo, il lavoro di una educatrice militante evangelista cristiana, la pastora Becky Fischer; e racconta un campo estivo cristiano da lei imbastito. Qui i bambini imparano a diventare devoti soldati dell’esercito di Dio e sono educati a “riconquistare l’America per Cristo“. Questo genere di iniziative fa parte dell’educazione degli aderenti al movimento dei cristiani rinati, born again Christian, fedelissimo di Bush e facente capo politicamente a Karl Rove, suo consigliere. Ottanta milioni di fanatici che, indottrinati a credere che il global warming sia una bugia e l’aborto un crimine, con tecniche di lavaggio del cervello e infiltrazione politica, puntano a costruire una nuova classe che guidi il paese all’interno di un quadro ultraconservatore.Sottoposti al mindfucking, martellati in continuazione con slogan e ricatti affettivi e psicologici, i bambini li assorbono e in una sola mossa risolvono tutti i loro problemi: desiderio di accettazione da parte dei genitori che li indottrinano, fine delle incertezze, soddisfazione del senso di appartenenza. Il tutto condito con rituali collettivi di forte impatto emotivo, con la ricerca di una forte atmosfera mistica. I bambini di Jesus Camp partono dall’età di quattro o cinque anni e vengono istruiti privatamente, disprezzando la scuola pubblica in quanto possedimento culturale di comunisti e senza dio.