Crea sito
 ESCAPE='HTML'
 ESCAPE='HTML'
 ESCAPE='HTML'

 ESCAPE='HTML'

 

Il Venerdì 27 Agosto del 1999, il dott Holliday scrisse:


Ne ho sentite a migliaia di chiacchiere sull’ “Eschaton” e la sua “immanentizzazione”. Ho anche sentito dire che l’ immanentizzazione si sia già attuata.

Tende ad esserci un pò di confusione intorno alla parola ”immanentizzazione”. Sapete, molte persone presumono derivi dalla parola “imminente”, che si significa in procinto di arrivare. Ma il termine è “immAnente”, che significa onnipervadente, essere ovunque allo stesso momento.

L’ Eschaton è tipicamente considerato “la fine del mondo come noi la conosciamo”, e questo può essere interpretato in vari modi. Secondo i ragionamenti della maggior parte dei Chaoti, l’ “immanentizzazione dell’ Eschaton” significa che l’ Eschaton si attui costantemente; il mondo come noi lo conoscevamo muore è rinasce in ogni momento; le cose si trasformano di continuo.

 

Vedete, qui si attua un’ altro Eschaton. Oooops, qui se ne attua un altro ancora. Hey, guarda quell’ altro attuarsi! Aspetta, ne vedo attuarsene un altro!

Immanentizzare l’ Eschaton (secondo me, almeno) significa essere consci del cambiamento del proprio ambiente e delle proprie condizioni e sapere di farne parte. Significa cercare di immanentizzare gli Eschaton delle persone attorno a me, distruggendo la struttura consensuale di credenze, portandoli alla fine dei tempi.

L’ Eschaton si è già attuato.
L’ Eschaton si sta avvicinando.
L’ Eschaton è questo stesso momento, ora.

Discutiamo del supposto “Quinto Aeone“ quando discutiamo dell’ Eschaton?

”Quinto Aeone?” Hail Eris!

Ho dimenticato i precedenti quattro? Chi li ha etichettati come tali? Chi diede loro il diritto di farlo?

Non esistono Aeoni; la sola costante è il cambiamento. L’ evoluzione umana (biologica, culturale, spirituale, ecc.) è troppo interessante, variegata e strana per tentare di categorizzarla in quattro (o qualsiasi altro numero) di “Aeoni”. Questa storia degli Aeoni è merderia costruita da persone a cui piaceva sentire di essere vicini alla scoperta di qualcosa di grande --- invariabilmente, gli Aeonisti dicono sempre che siamo sulla soglia di due Aeoni, e che ci stiamo movendo dal vecchio al nuovo. Le loro prove sono i radicali cambiamenti che stanno avendo luogo nel mondo. Ma questa è la vera storia: il mondo è sempre soggetto a cambiamenti radicali…

Forse che l’ Eschaton va e iene, lasciandomi nell’ armadio, o cosa?

No; Sì; Forse.

Provate a cercare nell’ armadio l’ Eschaton. Sono sicuro ne troverete uno.

In Vita, Amore e Risata – Fenwick Rysen

”La sola caratteristica prevalente dei Chaoti è la loro abilità di confonderti aldilà di ogni speranza di salvezza” ---Mathias Karlsson

 ESCAPE='HTML'
 ESCAPE='HTML'

On Fri, 27 Aug 1999, doc Holliday wrote:

    I hear tons of references to the 'eschaton' and its immenintization. I've also heard that this immenintization has already occur.

There tends to be some confusion over the word "immanentization". You see, most people assume it's the word "imminent" which means forthcoming or approaching. But the word is immAnent, which means all-pervasive, being everywhere all at once.

The "eschaton" is typically taken to be "the end of the world as we know it", and this can be interpreted many ways. By the reasoning of most chaotes, the "immanentization of the eschaton" means that the eschaton is happening constantly; the world as we knew it dies and is reborn in every moment; things are constantly changing.

 

See, there goes another eschaton. Opps, there goes another. Hey, look at that one go! Wait, I see another one coming!

To immanentize the eschaton means (for me at least) to be aware of and part of the process of change in my environment. It means trying to immanentize the eschatons of the people around me, destroying the consensual belief structure and bringing on the end times.

The eschaton already happened.
The eschaton is approaching.
The eschaton is the moment right now.

Do we speak of the supposed "Fifth Aeon" when we discuss the 'eschaton?'

Fifth Aeon? Hail Eris!

Did I miss the previous four? Who labelled them? What gave them the right?

There are no Aeons; the only constant is change. Human evolution (biological, cultural, spiritual, etc.) is too interesting, varied, and strange to try to categorize into four (or any nhumber) of "Aeons". This Aeonic crap is bullshit made up by people who like to feel they are on the verge of something great----invaribaly, Aeonists always say that we are on the border of two Aeons, moving from the old into the new. Their proof is the radical changes taking place in the world. But here's the real kicker: The world is always undergoing radical change. Duh.

Did the 'eschaton' come and go, leaving me in the closet, or what? :-)

No; Yes; Maybe.

Try looking in your closet for the eschaton. I'm sure you'll find one there.

In Life, Love and Laughter - Fenwick Rysen

"The only prevalent characteristic of chaotes is their / ability to confuse you beyond all hope of rescue."  ---Mathias Karlsson

 

 ESCAPE='HTML'